Impianti

La società ha realizzato e gestisce i seguenti impianti:

Cadegliano Viconago (VA)

Impianto di selezione e cernita di rifiuti urbani
0332 550461
0332 523434
[email protected]
Maggiori informazioni

L’impianto è utilizzato sia come Centro di Raccolta Sovracomunale, sia per la selezione e cernita di rifiuti urbani ed assimilabili.

L’impianto è posto al servizio di un bacino d’utenza costituito da circa 40 Comuni posti a nord della citta Provincia di Varese e consente di razionalizzare la gestione ed i trasporti dei rifiuti urbani del compendio.

Ubicazione: Via per Luino, loc. Sonneggio – Cadegliano Viconago
Autorizzazione: Provincia di Varese 2068 del 29/05/2012 e s.m.i.
Attività esercitata:

  • Messa in riserva (R13) di rifiuti urbani pericolosi e non pericolosi, selezione e cernita (R12), riduzione volumetrica, vagliatura, triturazione e compattazione, finalizzata a recupero, di rifiuti urbani e assimilati e ingombranti non pericolosi, deposito preliminare (D15) di rifiuti urbani pericolosi;
  • Selezione e cernita, vagliatura e riduzione volumetrica (R12) di rifiuti urbani ed assimilati e ingombranti non pericolosi, destinati prioritariamente al recupero: 10.200 t/a

Ferrera di Varese (VA)

Stazione di trasferimento della frazione organica del rifiuto
0332 715615
[email protected]
Maggiori informazioni

Anche i trasporti sono una componente rilevante del sistema di gestione dei rifiuti.
Al fine di ridurre il numero dei veicoli utilizzati, Econord ha approntato una stazione di trasferimento della frazione organica di numerosi Comuni ubicato nella zona nord della Provincia di Varese.
Presso l’impianto di Ferrera confluiscono i mezzi utilizzati per la raccolta domiciliare
Successivamente il materiale viene trasferito agli impianti di trattamento, mediante autotreni e/o autoarticolati, ottenendo così una notevole riduzione dei trasporti.

Ubicazione: loc. Poggio, Ferrera di Varese
Autorizzazione: Provincia di Varese, atto n. 1152 del 11/04/2014
Attività esercitata: messa in riserva (R13) di rifiuti urbani non pericolosi.

Guanzate (CO)

impianto per la produzione di compost
031 938417
031 3520675
[email protected]
Maggiori informazioni

è un impianto di trattamento della frazione organica del rifiuto urbano (FORSU da raccolta differenziata) che utilizza un processo aerobico di decomposizione biologica della sostanza organica: il tutto avviene in condizioni controllate e consente di ottenere un prodotto biologicamente stabile, nel quale la componente organica presenta un elevato grado di evoluzione.
Il materiale finale è un compost di elevata qualità, ricco di humus utilizzabile quale ammendante o fertilizzante organico.
La lavorazione avviene in un capannone di circa mq. 4.000 dotato di un sistema di abbattimento delle emissioni odorigene costituito da un biofiltro a matrice vegetale.

Ubicazione: Loc. Lascina Berina, Guanzate.
Autorizzazione: Provincia di Como – n. 90/A/ECO del 24/08/2009 e s.m.i.
Attività esercitata: recupero rifiuti non pericolosi tramite operazioni di messa in riserva (R13) e compostaggio (R3).
Potenzialità: fino a 15.300 t/a

Cologno Monzese (MI)

Impianto per la produzione di compost
02 92113113
02 92331440
[email protected]
Maggiori informazioni

è un impianto di trattamento della frazione organica del rifiuto urbano (FORSU da raccorda differenziata) che utilizza un processo aerobico di decomposizione biologica della sostanza organica: il tutto avviene in condizioni controllate e consente di ottenere un prodotto biologicamente stabile, nel quale la componente organica presenta un elevato grado di evoluzione.
Il materiale finale è un compost di elevata qualità, ricco di humus utilizzabile quale ammendante o fertilizzante organico.
La lavorazione avviene in un capannone di circa mq. 11.000 dotato di un sistema di abbattimento delle emissioni odorigene costituito da un biofiltro a matrice vegetale.

Ubicazione: Strada Provinciale 113 Km 4,2
Autorizzazione: Provincia di Milano, DG n. 5867 del 20/06/2011 e s.m.i.
Attività esercitata: messa in riserva (R13) e recupero-(R3) di rifiuti speciali e urbani non pericolosi.
Potenzialità totale di trattamento: 28.600 t/a

Carbonate (CO)

Impianto per la selezione delle materie plastiche e della carta
0331 363455
0331 877712
[email protected]
Maggiori informazioni

è l’ultimo nato degli impianti di Econord S.p.A. (2013): l’impianto rappresenta la sintesi tra l’esperienza maturata in oltre 30 anni e l’applicazione pratica delle proposte elaborate dal nostro settore ricerca e sviluppo.
L’attività lavorativa avviene in un capannone di circa mq. 11.000.
Il sistema è concepito per effettuare la selezione del materiale derivante dalla raccolta differenziata della plastica mediante sistemi meccanici (vagli), robotizzati (lettori ottici per il riconoscimento dei vari materiali) e la preziosa opera di controllo qualità effettuata dal personale.
La percentuale di recupero è prossima al 90%.

Ubicazione: Via Boccaccio
Autorizzazione: Provincia di Como – n. 15/A/ECO del 19/02/2013 e s.m.i.
Attività esercitata: messa in riserva di rifiuti non pericolosi (R13), selezione e cernita (R12) e recupero-(R3).
Potenzialità totale di trattamento: 60.000 t/a

Gorla Maggiore / Mozzate (VA)

Discarica controllata per rifiuti non pericolosi?
0331 604900
0331 365624
[email protected]
Maggiori informazioni

L’impianto di smaltimento di rifiuti non pericolosi è ubicato a cavallo del confine di due comuni: Gorla Maggiore e Mozzate e si sviluppa su un’area complessiva di circa 25 ettari.
L’attività di costruzione e gestione è stata inizialmente autorizzata nel Comune di Mozzate nel 1990 ed è proseguita, dal 1993, anche nel Comune di Gorla Maggiore.

L’impianto è stato costruito con i migliori standard di sicurezza ambientale e ancora oggi risponde perfettamente alle più recenti normative del settore.
Nel tempo sono stati costantemente migliorati i presidi per la captazione del biogas e la riduzione della produzione di percolato (pozzi e trincee di captazione, capping per la protezione dagli eventi atmosferici, ecc), con benefici effetti sulla riduzione delle emissioni e l’aumento della produzione di energia della centrale elettrica da 4 MW attiva nel sito.
Le attività comprendono un sistema di monitoraggio in grado di sorvegliare ogni matrice ambientale.
Autorizzazioni: Decreto Regione Lombardia n. 11777 del 12.10.2007 e s.m.i. ai sensi del D. Lgs 59/2005 e della relativa normativa di applicazione regionale (DGR n. 8/7492 del 20.6.2008 e DGR n. 8/8831 del 30.12.2008);

Attività: D1 impianto di discarica, D14 impianto di condizionamento preliminare, Recupero energetico del Biogas

Como (CO)

Impianto di selezione e recupero di rifiuti speciali non pericolosi, rifiuti speciali pericolosi e rifiuti urbani
031 507864
031 507958
[email protected]
Maggiori informazioni

Si tratta di un impianto autorizzato alla selezione e recupero di numerose tipologie di rifiuti.
Oltre alle tradizionali tecniche di recupero, il sistema prevede anche la produzione di Combustibile Solido Secondario (CSS).
Questo materiale costituisce un eccellente combustibile per i termovalorizzatori e le cementerie, in quanto è in grado di integrare le tradizionali fonti energetiche e, conseguentemente, ridurre il consumo di risorse non rinnovabili.
L’attività lavorativa avviene in un capannone di circa mq. 11.000.

Ubicazione: Via Scalabrini n. 13, loc. La Guzza – Como
Potenzialità totale di trattamento: 77.195 t/a ed è eseguita in un fabbricato di circa mq. 4.300.
Autorizzazione: Provincia di Como – n. 23/A/ECO del 28/04/2011 e s.m.i.
Attività esercitata: recupero di rifiuti speciali non pericolosi, di rifiuti speciali pericolosi e di rifiuti urbani, suddivisa in:

  • Cernita manuale e meccanica e adeguamento volumetrico (R3, R4, R5) di rifiuti speciali e urbani non pericolosi;
  • Selezione meccanica, adeguamento volumetrico e produzione CSS (R3, R4, R5) da rifiuti speciali e urbani non pericolosi;
  • Raggruppamento preliminare (D13) di rifiuti speciali e urbani non pericolosi.

Mozzate?(CO)

Impianto di digestione anaerobica della frazione organica del rifiuto



Maggiori informazioni

Impianto di digestione anaerobica della frazione umida del rifiuto.
L’obiettivo è quello di soddisfare la sempre maggiore richiesta di trattamento della parte organica della raccolta differenziata del rifiuto urbano.
Si tratta di una tecnica alternativa al compostaggio e consente la degradazione della sostanza organica da parte di microorganismi che agiscono sul materiale grazie ad un metabolismo che non richiede ossigeno.
Questa tecnica consente il recupero del gas prodotto dal sistema (biogas) che, grazie al notevole contenuto di metano dello stesso, consente di alimentare un motore in grado di produrre energia elettrica.
L’energia prodotta viene ceduta alla rete energetica nazionale e beneficia di incentivi da parte dello Stato.

Ubicazione: Via per Gorla Mozzate.
Autorizzazione: Provincia di Como – n. 188 del 23/05/2014
Attività esercitata: impianto anaerobico di recupero rifiuti non pericolosi con annessa centrale di produzione energia elettrica alimentata a biogas.
Potenzialità di trattamento mediante digestione anaerobica (R1): 36.135 t/a
Impianto di produzione energia elettrica: motore endotermico avente potenzialità 999 kW

Centrali di produzione di energia elettrica

Centrale elettrica di Gorla Maggiore

Informazioni

Presso la discarica di Gorla Maggiore/Mozzate, ancora in fase di gestione operativa, è stato realizzato, impianto di produzione energia elettrica che utilizza come combustibile il biogas prodotto dai processi di degradazione della frazione organica del rifiuto.

Le caratteristiche del sito, la capillarità e l’efficienza del sistema di captazione consentono di alimentare una centrale elettrica costituita da 4 motori endotermici a ciclo otto con potenza complessiva di circa 4 MW elettrici.
La produzione annua supera i 32.000.000 di kWh e corrisponde al fabbisogno energetico residenziale di una cittadina di circa 15.000 abitanti.
Una particolare caratteristica della centrale è il sistema di controllo in continuo delle emissioni dei motori utilizzato solo in impianti 5 volte più grandi.

Ubicazione: Gorla Maggiore, via per Como n. 37
Autorizzazione: Decreto Regione Lombardia n. 11777 del 12/10/2007 – autorizzazione integrata ambientale

Centrale elettrica di Boschi Ramascioni (Mozzate)

Informazioni

Presso la discarica di Mozzate sita in località Boschi Ramascioni, è stato realizzato impianto di produzione energia elettrica che utilizza come combustibile il biogas prodotto dai processi di degradazione della frazione organica del rifiuto.

La discarica è in post gestione operativa e attualmente sono installati 2 motori endotermici a ciclo otto con potenza complessiva di oltre 600 kW elettrici.
Ubicazione: Via per Gorla, Mozzate.

Autorizzazioni:

  • attività di recupero energetico: Iscrizione all’albo provinciale delle ditte che effettuano operazioni di recupero n. 317 del 4/06/2009;
  • impianto di produzione energia elettrica: autorizzazione Provincia di Como – P.D. n. 45/41983 del 24/08/2009;

Centrale elettrica di Vergiate (Vergiate-Somma Lombardo)

Informazioni

Presso la discarica di Vergiate-Somma Lombardo sita in località Cattabriga, è stato realizzato impianto di produzione energia elettrica che utilizza come combustibile il biogas prodotto dai processi di degradazione della frazione organica del rifiuto.

La discarica è in post gestione operativa e attualmente è installato 1 motore endotermici a ciclo otto con potenza complessiva di oltre 300 kW elettrici.

Ubicazione: via Tiro a Segno, Vergiate.
Attività esercitata: valorizzazione del biogas estratto dalla discarica chiusa di Vergiate/Somma Lombardo, mediante produzione energia elettrica con motore endotermico con di potenzialità pari a 0,33 MWe.
Autorizzazione: Provincia di Varese, atto n. 4842 del 21/11/2008

jimmy choo scarpe

louboutin scarpezanotti scarpeborse chanelborse burberrylouis vuitton borseborse celineborse pradaair jordan italiaair max italianike roshe runhogan scarpetimberland scarpepeuterey outletcheap mac makeupghd norge salgwoolrich outletmoncler outletugg outletCuffie Beats
The colour within the contains or simply hublot replica regularly provides a significant relation to any richness associated with a low priced pieces. It is actually that's the reason that this will have to be planned for most of circumstances. Deeper, certain tag heuer replica sale may very well be more inviting that will even though females compared with that will gents. Including, brightness colourings which include yellow together with fog purple are usually rolex replica uk that will even though females. For this reason, pieces utilizing contains that will be in such colourings have a propensity to get like during the vision for even though females compared with during gents. Check out hard to shop for a good hublot replica uk whoever colourings meet your tendencies. Timepieces own stayed heightened than you ever have. At this time, these can handle rolex replica sale for attributes which the ancient pieces were definitely unable to express. It is actually that's the reason the fact that perfect pretend pieces are now put to use in attributes except for basically rolex replica the amount of time. If you'd like to obtain comprehensive primary advantages of purchasing fashionable low priced pieces.
《爱的交换》中文字幕-免费在线观看